RichiestePrenotazioni
RichiestePrenotazioni

Passo Gobbera – Monte Totoga

Dal Passo Gobbera (985 m) dirigersi verso la chiesa e imboccare la salita alla sua destra, sentiero n. 345 Monte Totoga. Poco più avanti seguire la strada militare in leggera salita, all'ombra di un bel bosco. Seguire l'indicazione e prendere una mulattiera a destra che sale rapidamente fino a raggiungere il crinale sud del Totoga.
Il sentiero svolta ora a destra e seguendo l'ex strada militare arriva a rifugio forestale San Giovanni Gualberto (1.570 m), chiuso ma con locali di emergenza sempre aperti. A pochi passi dal rifugio seguire l'ex strada militare per raggiungere gli "stoli": postazione di artiglieria italiana costruita su due piani nel 1915. Le gallerie sono in ottime condizioni e meritevoli di una visita (utile una torcia). Affacciandosi (con attenzione) ai grandi finestroni, si possono ammirare splendidi paesaggi su tutta la Valle del Vanoi.
Uscire dagli "stoli" in direzione del rifugio; salire per il sentiero a sinistra del bosco (discretamente segnalato) che in circa 35 minuti porta sulla cima del Monte Totoga (1.705 m).
Il panorama è eccezionale e spazia dal Passo Brocon alle Pale di San Martino, per finire su tutta la Valle del Vanoi con i paesi sottostanti.

Il ritorno si effettua lungo lo stesso itinerario di salita.

Gruppo: Monte Totoga, Sentiero di accesso n. 345
Partenza: Passo Gobbera 985 m
Arrivo: Monte Totoga 1.705 m
Dislivello: in salita 800 m
Tempo medio di percorrenza: in salita h 03:00
Cartografia: Tabacco f.022-1:25000 Kompass f.622-1:25000
Note: Sentiero quasi tutto nel bosco, molto ombreggiato. Un'interessante escursione di importanza storica.

ORGANIZZATO GRATUITAMENTE ANCHE DALL'HOTEL con pulmino privato da 8 posti

Questo sito prevede l’utilizzo dei cookies per garantire le migliori funzionalità. Si avverte che, in caso di disattivazione, potrebbe non essere garantita la completa funzionalità del sito.
OK
Dettagli
Disattivare